Succede che gli eroi si riconoscono a colpo d’occhio: combattono il male e hanno quasi sempre la meglio.
L’eroe sta dalle parte dei buoni, a costo della vita. I bambini lo sanno bene, ci credono ciecamente, mentre quei disillusi degli adulti hanno più di qualche perplessità, salvo rare eccezioni, questione di etichette: se un uomo indossa la divisa con la scritta VVFF eroe lo è senza se e senza ma.
Questione di coraggio. Quanto ne dev’essere occorso agli uomini del comando dei vigili del fuoco di Ragusa per denunciare una quindicina di volontari che indossavano la casacca dei pompieri sopra l’abito del piromane al solo scopo di ricevere un indennizzo di dieci euro l’ora?
Forse poco, perchè quando l’orgoglio brucia diventa un incendio difficile da domare, brucia così tanto che è lo stesso Comando a inviare la segnalazione alla Procura siciliana e a coadiuvare il lavoro della polizia per incastrare gli infami. Perché gli eroi, alla fine, vincono sempre.

***

 

 

CONDIVIDI