L’ARCHIVIO

L’ARCHIVIO

Archivio degli articoli comparsi su Il Giornalaccio

L’ARCHIVIO

L’ARCHIVIO
Archivio degli articoli comparsi su Il Giornalaccio

SUCCEDE CHE in India c’è un fachiro inconsapevole

Succede che non ci siamo ancora seduti a tavola per le feste e già ce le fanno: gli allarmismi per i chili che prenderemo...

SUCCEDE CHE l’asilo nido diventa un lager

Succede che succedono cose che non dovrebbero succedere quando sono coinvolti i bambini. In uno stimato asilo nido di Vercelli è venuto alla luce l'ennesimo...

SUCCEDE CHE… le “povere bestie” cambiano status

Succede che gli animali domestici la fanno da padroni: la proposta di legge di inserirli nello stato di famiglia e la nascita del partito...

SUCCEDE CHE il tempismo non è italiano

Succede che essere in tempo è una concezione dalle mille interpretazioni. Mentre l’Italia dimostra un tempismo perfetto interrompendo la provvisorietà dell’inno nazionale, durata settant’anni, all’indomani...

SUCCEDE CHE è già finita l’avVentura

Succede che quando ci si para davanti la sventura le chiacchiere stanno a zero, ma se davanti abbiamo Ventura, be’, di cose da dire...

SUCCEDE CHE perde la bussola anche il sat-navigatore

Succede che il destino ci porti a percorrere strade sconosciute. Succede anche che ci si perda. In quanto automobilisti, però, abbiamo vita facile grazie ai...

SUCCEDE CHE… l’alcol riscalda!

Succede che l’abuso di alcol sembra l’unica risposta possibile per quelli interrogativi esistenziali che ne pretendono uno: le infinite domande che si trascina la...

SUCCEDE CHE… mamme centenarie e figli ottantenni

Succede che l’aspettativa di vita si sposta sempre di più, e affrancarsi dal lavoro per godere di quel che rimane da vivere, diventa sempre...

SUCCEDE CHE sull’olocausto non si tollerano “goliardate”

Succede che agli ultras della Lazio sia poco chiaro il concetto di goliardia: domenica scorsa, in occasione della partita contro il Cagliari, gli Irriducibili,...

SUCCEDE CHE anche il “selfie” si evolve (o s’involve?)

Succede che la rete ha le maglie larghe: quando navighi su internet non sai mai cosa puoi pescare e non è sempre detto che...

SUCCEDE CHE a Hollywood (e a Ischia) si scopre l’acqua calda

Succede che il mondo di Hollywood svela il segreto di Pulcinella che i divani dei produttori sono comodi per fare carriera e tutti s’indignano,...

SUCCEDE CHE si potrà lucrare anche sulle lacrime

Succede che piangere fa bene. I benefici del pianto liberatorio sono innegabili, ma in futuro le lacrime potrebbero anche far bene al portafoglio: ebbene, un...

SUCCEDE CHE le verdure non sempre fanno bene

Succede che quando sei piccolo i consigli degli adulti sono Vangelo: se ti dicono di mangiare le verdure perché fanno bene, ubbidisci, se poi...

SUCCEDE CHE l’iper-coscienza degli svizzeri

Succede che quando la memoria è corta ci pensa la coscienza a dilatare il tempo per far riaffiorare i rimorsi; ecco che cinquant’anni sembrano...

SUCCEDE CHE si multa per “molestie olfattive”

Succede che in una società che ci bombarda di teorie salutiste creando ogni giorno nuove filosofie (se non sei almeno vegano sei out), alcuni...

SUCCEDE CHE il negazionista fa i compiti

Succede che la storia non sempre insegna e succede anche, purtroppo, che venga stravolta a proprio piacimento. Il negazionismo storico nei confronti della Shoah è inspiegabilmente un...

SUCCEDE CHE il fascino di un cantiere

Succede che i cantieri in città sono da sempre meta preferita di anziani pensionati che passano le giornate a seguire i lavori e a...

SUCCEDE CHE i conigli del Venezuela

Succede che in Venezuela i conigli hanno il potere di risollevare le sorti del paese. Come? Basta smettere di considerarli dei semplici animali domestici...

SUCCEDE CHE se il figlio è “scaduto”

Succede che un padre smette di essere tale perché il figlio diventa un intoppo che pregiudica la sua vacanza. La buona volontà per passare del...

SUCCEDE CHE l’undici settembre

Succede che il tempo cura le ferite, o almeno dovrebbe. Questa è la speranza a cui ci si aggrappa quando la disperazione è un buco...