L’Associazione Italiana per l’Aforisma presenta al pubblico della Grande Rete e della Televisione il cortometraggio sull’aforisma dal titolo “Il mondo in una frase”.

 

E’ il primo video sul genere letterario della “forma breve” realizzato professionalmente nel nostro Paese. Raccoglie la partecipazione di protagonisti ed esperti del genere i quali, attraverso testi, letture e interviste girate prevalentemente a Torino – sede dell’Associazione e del Premio Internazionale per l’Aforisma “Torino in Sintesi” – toccano i risvolti salienti che fanno dell’aforisma uno stile di scrittura in piena rinascita.

Attraverso il video, e nei tempi brevi che il mezzo esige, lo spettatore potrà conoscere meglio una delle forme più antiche, e al tempo stesso più attuali, d’espressione del Pensiero; un’arte della scrittura che ama la saggezza e l’ironia, la sintesi e la folgorazione: un genere promosso e riportato in auge, negli ultimi anni, dall’Associazione Italiana per l’Aforisma attraverso incontri, eventi, pubblicazioni e premi letterari.

***

L’aforisma, forma di scrittura breve fra le più nobili e antiche, è un affilato strumento del pensiero, concentrato in poche incisive parole, atte a penetrare il più possibile nella mente, nelle viscere e nel cuore di chi ascolta. Un modulo espressivo assai fecondo, che ha attecchito sui terreni più disparati: filosofia, politica, scienza, letteratura, poesia, teatro… E che nel corso dei secoli, a seconda dell’humus culturale e linguistico in cui fioriva, ha subìto solo impercettibili metamorfosi di stile. Ma immutato nella sostanza, e nei suoi intenti dissacratori, si è presentato alle porte del III millennio più pregnante e combattivo che mai.Negli ultimi tempi attraversa anzi una fase di rinascita planetaria.
E in Italia gode di un nuovo, non casuale splendore. La sua palingenesi nel Bel Paese si deve infatti a una serie di interventi mirati, collegati fra loro.

L’impulso a recuperare fiducia nell’aforisma, in quanto fonte di piacere interiore e veicolo di comunicazione profonda, è partito da Torino. Qui infatti è nato, nel 2008, il Premio Internazionale per l’Aforisma “Torino in Sintesi”, riproposto negli anni pari e considerato ormai il più importante riconoscimento a livello mondiale per questo genere letterario tanto sottile cinico e ribelle da essere assimilato a un “Twitter” ante litteram.

A Torino poi è stata fondata la “AIPLA”, Associazione Italiana per lAforisma, con l’obiettivo di promuovere la conoscenza e la diffusione dell’aforisma. A orientarne le sorti, tre figure chiave: l’ironica, volitiva presidente Anna Antolisei, scrittrice e direttore de “Il Giornalaccio”, testata letteraria on line; il vicepresidente Sandro Montalto, direttore delle “Edizioni Joker”, con “Athanor”, collana editoriale dal nome alchemico, unica in Italia dedicata agli strani lampi intessuti di alfabeto che attraversano talvolta il cervello umano; e il segretario generale Fabrizio Caramagna, aforista egli stesso, fondatore e animatore del sito www.aforisticamente.it, un’agorà virtuale frequentata da 150.000 visitatori al giorno.

Nel tentativo di trasmettere al grande pubblico l’amore intellettuale per l’aforisma, di recente “AIPLA” ha inoltre puntato su un’altra iniziativa di forte impatto mediatico. Il messaggio da divulgare è stato affidato a un video accattivante, realizzato dalla regista Allegra Nasi, coadiuvata da Luis Balestrello per le riprese e da Anna Restelli al montaggio. Il filmato registra un ideale dibattito a più voci fra scrittori, poeti, attori, editori ed esperti del settore, utile a definire lo stato di salute dell’aforisma e i suoi futuri sviluppi. L’austera, monumentale e coltissima Torino rivela, in queste immagini, una sensualità e un’energia misteriose, alimentate forse dall’eterno abbraccio delle sue acque. E mentre i fotogrammi scorrono sullo schermo, in noi si aprono panorami spirituali di vasto respiro e improvvisa ci assale una gran nostalgia di saggezza. Quasi una metafora iconografica insomma, a suggerire che finché la storia e la bellezza della nostra civiltà ci assistono, dall’ingegno italico potrà ancora scaturire fresca linfa.

Se dunque vorrete concedervi una passeggiata rigenerante per gli occhi e per l’anima, allora guardate anche voi su www.aiplaforisma.org, il sito informativo dell’Associazione, questo breve documentario appassionato. Scoprirete così come gli aforismi siano sempre pronti a offrire insolite prospettive, a colpirci con qualche pugno nello stomaco, a spargere qua e là semi di preziosa riflessione, brillanti stelle a rischiarare la nostra lunga notte scura.

Lidia Sella

CONDIVIDI