Devi sapere che

Devi sapere che

“A BOCCE FERME” di Malvaldi: stavolta poche sviste

POCHE BUCCE “A BOCCE FERME” Buon per Sellerio, una volta tanto, non emergono soverchie strasolatezze dall’ultimo Malvaldi sui vegliardi del Bar Lume (collana La Memoria...

COLIN DEXTER e “La morte mi è vicina”: alcolici a volontà!

COLIN DEXTER BEONE COME HEMINGWAY? Nell’ultimo romanzo del 1996 del compianto Colin Dexter finora tradotto in italiano, “La morte mi è vicina” (Sellerio, luglio 2018,...

Iris Murdoch: termini troppo desueti ne “La ragazza italiana”

TERMINI DESUETI PER IRIS MURDOCH   “La ragazza italiana” del 1964, uscita nel ’65 presso Feltrinelli per la traduzione di Gabriella Fiori Andreini, presenta alcuni termini...

Ancora SIMENON: ne “Il figlio” non sapeva contare

SIMENON NON SAPEVA CONTARE?   Nel testo del ’59 “Il figlio”, uscito nel novembre di quell’anno nella collana ‘Il girasole’ (Mondadori, pp. 192, 250 Lire), per...

CASTELLANETA traduce Simenon in “Provinciali a Parigi”

CARLO CASTELLANETA TRADUTTORE DI SIMENON   Nel luglio ’59 il ventinovenne Carlo Castellaneta tradusse per la collana “Il Girasole” “Les noces de Poitiers” di Simenon, che...

JACK KEROUAC: “La città e la metropoli”. Errori e non stranezze

VISIONI DI KEROUAC Riscoperto dopo trent’anni “La città e la metropoli” (Universale Tascabile Newton, 1981, 460 pp.), il primo libro di Jack Kerouac ambientato nei...

SIMENON e le sue “Persiane verdi”: due differenti traduzioni

"(LE) PERSIANE VERDI" di GEORGE SIMENON Abbiamo confrontato la recente traduzione in coppia di Di Lella e Vanorio (Adelphi, maggio 2018, 208 pp x 19...

CAMILLERI: stranezze ne “Il metodo Catalanotti”

STRANEZZE DI ANDREA CAMILLERI Nel suo più recente Montalbano, “Il metodo Catalanotti” (Sellerio, maggio 2018, 300 pp. circa), la punta di diamante dei giallisti ‘italiani’...

“Paolo il caldo” di Vitaliano Brancati: quante stranezze!

ABBARBICàTI  A  BRANCàTI Riaffrontato con miglior spirito “Paolo il caldo” (Oscar Mondadori, 1972, pp XXIX+283; ma già postumo Bompiani, 1955), stupiamo per una serie di...

La “MATRIOŠKA”, di Cristina Comencini

LA MEGA-MATRIOŠKA DELLA COMENCINI Riletto dopo anni il testo del 2002 della nostra coetanea (“Matrioška”, Feltrinelli, 192 pp.), abbiamo ri-notato una serie di incongruenze, che...

“In fondo al tuo cuore”: i tre intoppi di DE GIOVANNI

DE GIOVANNI: QUALCHE INTOPPO SPACCA-NAPOLI Nell’inchiesta del commissario Ricciardi del 2014, ”In fondo al tuo cuore” (Einaudi, 2014 e 2015, pp. 520), abbiamo rilevato solo...

“MURO DI FUOCO”: Mankell brucia il suo Wallander con troppe imprecisioni

WALLANDER SI SBRUCIACCHIA SALTANDO NEL MURO DI FUOCO Ancora una volta il compianto Henning Mankell (cognato di Ingmar Bergman, fra l’altro) infarcisce una delle avventure...

ANNE HOLT e “La condanna”: una cronologia… condannabile

CRONOLOGIA IMPRECISA IN ANNE HOLT Nell’ultimo poliziesco della grande autrice norvegese Anne Holt, “La condanna” (Einaudi, marzo 2018, 415 pp.), abbiamo riscontrato delle incongruenze temporali...

MANUEL PUIG: “una frase un rigo appena” e… addio alla cronologia!

PUIG MALDESTRO O PROVOCATORE? Sull’onda (?) della recente riproposta di Sur di uno dei capolavori di Manuel Puig, “una frase un rigo appena” del 1970,...

“Un lungo viaggio lontano”. ERCOLE PATTI soffre di palpitazioni

UN LIBRO... PALPITANTE Nel 1975 Ercole Patti pubblicò il resoconto di alcuni viaggi compiuti in Asia nel biennio ‘31/’32: “Un lungo viaggio lontano” (Bompiani, 206...

Joseph Knobb: “La lunga notte del detective Waits”

IL DETECTIVE WAITS IN ATTESA DI CORREZIONI Joseph Knobb-Knox, al suo debutto noir in Einaudi con “La lunga notte del detective Waits” (2018, 418 pp.),...

F. RECAMI in “La clinica Riposo e Pace”. Troppi regionalismi e neologismi

FRANCESCO RECAMI TRA REGIONALISMI E NEOLOGISMI Nel recentissimo “La clinica Riposo & Pace” (Sellerio, 210 pp.) il nostro coetaneo fiorentino ancora una volta indulge all’uso...

“LA FALSA PISTA”: Mankell e Wallander proposti malamente

WALLANDER SERVITO MALE DA AUTORE E TRADUTTORE Nel testo uscito nelle farfalle Marsilio nel 1995, “La falsa pista” (475 pagine, senza Indice), il sempre...

GEORGE SIMENON: il confronto tra due distratte traduzioni

TRADURRE SIMENON, DISTRATTAMENTE Abbiamo confrontato due traduzioni de “Il fondo della bottiglia”, uno dei romanzi americani di Simenon scritto nel ’48: quella di Bruno Just...

Un JEAN GIONO indisponente nel suo “Viaggio in Italia”

JEAN GIONO INDISPONENTE IN "VIAGGIO IN ITALIA" Nell’autunno del 1951 il 56enne Jean Giono venne in Italia, poi ne scrisse nel ’52 e “Viaggio...